Hyperwords un’estensione web 2.0 per mozilla firefox

Soundtrack per il post: Fear of the dark – Iron Maiden

Hyperwords è un’estensione di firefox che rende ogni termine presente nella pagina “vivo”. Selezionando un qualunque testo nella pagina sarà possibile avviare ricerche, copiarlo in vari modi, tradurlo, etc. Circa 200 azioni possibili (distribuite in un menù contestuale personalizzabile).

Un piccolo video di ciò che hyperwords permette di fare:

Cosa non mi piace

  • la licenza: non voglio dire che tutto il software debba essere libero. Ognuno ha le proprie idee, i propri scopi e questi devono essere sempre costruttivi, mai contro qualcuno. Ma un’estensione come questa forse poteva essere libera o almeno open… soprattutto la lunghezza e la rigidità dell’EULA mi ha ricordato lidi che non frequentavo da tempo.
    La licenza scelta è piuttosto inusuale per un’estensione ad esempio:

    You may not:
    modify, translate, reverse engineer, decompile, disassemble, create derivative works based on, or copy (except for the back-up copy) the Software or the accompanying documentation;

    La mia intenzione di tradurre l’estensione muore con la loro licenza.

  • la policy per la privacy: questo è il punto dolente che mi sta spingendo a disabilitare l’estensione. Tutte le operazioni di hyperwords (non i siti in cui vengono eseguite) sono inviate ai server di hyperwords a fini statistici (attualmente non è presente una policy di gestione dei dati). Nei file dove sono inserite tutte le stringhe testuali dell’estensione ce ne sono alcune relative all’inibizione dell’invio delle statistiche, ma non è presente un’opzione che lo permetta.
Advertisements

Perché Fawkes si chiama Fawkes (come sostituire il video del laptop)

Soundtrack per il post: Mechanical Animals – Marilyn Manson

Uno dei laptop che uso si chiama Fawkes. Fawkes è forse meglio nota in Italia come Fanny la fenice di Albus Silente (Albus Dumbledore). Il motivo di questo nome è la rinascita del laptop.

A causa di una caduta accidentale lo schermo di questo portatile si era completamente fratturato (con conseguente fuoriuscita di liquido)

broke.png

tramite ScreenTek ho ordinato un monitor di ricambio… dopo due mesi di attesa (uno dovuto a un invio a un indirizzo errato) ecco il risultato:

Continue reading

DC4WP 0.5: ci siamo quasi

Soundtrack per il post: Do The Evolution – Pearl Jam

Oggi ho avuto un po’ di tempo libero per modificare e spedire una nuova versione di DC4WP a Tim McCormack, se concorda con i cambiamenti potrebbe essere un buon sviluppo rispetto alla 0.4 (disponibile qui).

Le novità rispetto alla 0.4:

– se diversa dalla data di creazione inserisce la data di modifica come DC.date.modified
– inserisce l’abstract come DC.description.abstract
– inserisce gli autori dei commenti come DC.contributor
– inserisce i pingback e i trackback in entrata come DC.relation
– inserisce i pingback e i trackback in uscita come DC.relation
– per gli ultimi tre casi ho creato un semplice pannello di controllo che permette di scegliere se includerli o meno

Ecco il file per chi lo volesse provare.

Free and Open Source Software e la Library of Congress

Soundtrack per il post: Break it down – The Dx Band

Qualche giorno fa è apparsa su linux.com la notizia di un uso estensivo di software libero da parte della Library of Congress nel progetto di salvaguardia dei fragili documenti della (breve) storia americana.

Non sono solito riportare gli articoli che leggo nei miei feeds, peraltro non si tratta neanche di una novità eclatante (l’uso di gnu/linux negli infiniti meandri della LoC non è una scoperta), ma mi sorge un quesito[*]: e in Italia? Are we ready? (parafrasando la Degeneration X)

[*] per ignoranza più che per vis polemica

Dublin Core “NeViewer” 0.1.2

Soundtrack per il post: Better By You Better Than Me – Judas Priest

Piccolo aggiornamento:

v 0.1.2
======================================================
+ correzione della traduzione inglese
+ aggiunta traduzione in olandese thanks to markh
+ aggiunta traduzione in francese nico@nc & myahoo
x migliorata la funzione di comparazione

Assolutamente nulla di interessante, avrei voluto inserire diverse opzioni per la gestione dell’icona e della posizione nella toolbar, ma il tempo ha disposizione è poco.

E’ interessante la traduzione francese che, per quel che posso valutare io, è piuttosto curata divenendo così una traduzione soddisfacente di dublin core in francese.

Download