Free and Open Source Software e la Library of Congress

Soundtrack per il post: Break it down – The Dx Band

Qualche giorno fa è apparsa su linux.com la notizia di un uso estensivo di software libero da parte della Library of Congress nel progetto di salvaguardia dei fragili documenti della (breve) storia americana.

Non sono solito riportare gli articoli che leggo nei miei feeds, peraltro non si tratta neanche di una novità eclatante (l’uso di gnu/linux negli infiniti meandri della LoC non è una scoperta), ma mi sorge un quesito[*]: e in Italia? Are we ready? (parafrasando la Degeneration X)

[*] per ignoranza più che per vis polemica

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s