SoftXBIB 2009 [live blogging]

In ritardo visto che nella prima mattina ho seguito il “main event” prendo a segnare alcune note sulla seconda parte di  SoftXBib 2009.
La prima relazione che riesco a sentire per intero è quella di Giulio Blasi su MediaLibraryOnline

Media Library Online è un DAM (digital asset management) con un portale centralizzato disponibile su www.medialibrary.it che poi si declina per ogni singola esigenza.

Il portale permetterà di scaricare video, audio etc nel rispetto delle licenze sperimentando diversi tipi di DRM e di accordi con editori.

Giulio Blasi sottolinea il problema che di fronte a una pluralità di contenuti digitali, ad esempio digitalizzazione di libri non ci siano opportuni collegamenti alle schede catalografiche nell’opac.

Visto il tempo tiranno si rimanda allo stand e alla presentazione disponibile sul sito per mostrare tutte le caratteristiche.

CodeX(ml) http://codex.cilea.it/

E’ un sistema creato da Cilea per la gestione a lungo termine degli oggetti digitali.
CodeX è un sistema modulare che si compone di 5 applicativi che permettono la gestione dell’intero ciclo di vita di risorse che siano risultato di processi di digitalizzazione (o digitali native?).
Vengono illustrate le funzioni di inserimento dei metadati, di validazione del XML, di associazione alla risorsa digitale e poi di eventuale esposizione all’harvesting tramite il modulo OAI-PMH (nata personale harvestate non si può sentire😉 è secondo solo a embeddato o al committato a cui i pokeristi sono avvezzi)

CodeX è in php scritto utilizzando Zend Framework.
Inoltre è stato utilizzato mootools (framework javascript).
Per velocizzare il sistema sono stati utilizzati processi di caching (come memcache).
Lato client vanno citate tecnologie ajax e phpimage.
Infine il database usato è IBM DB2

Il cuore dell’applicazione è Maestrale che connette tutti i 5 moduli di CodeX.

Viene poi mostrato il navigatore e le funzioni di navigazione lato utente.

CodeX[ml] è rilasciato sotto Apache License v2 (se ho capito bene).

Tocca a PropesctVhttp://www.mruproject.com/prospectv/main.htm, che è un software di esplorazione di immagine che permette di visualizzare immagini in una sorta di telecamera virtuale.
Le origini (teoriche) di ProspectV sono da ricercarsi nel concetto di inspection, remote sensing e nella teoria di esplorazione del paesaggio in ambito geografico.
ProspectV è un software per windows 2000/xp e utilizza le librerie grafiche openGl. Supporta vari tipi di immagine e suoni (in ogg).
L’utilizzo pratico è nei display multimediali, mostre fotografiche, visualizzatore di testi e documenti antichi (con simulazione di lettura del documento antico), comunicazione via email.

Viene presentato proprio un esempio di simulazione di lettura (sull’uomo di Vitruvio di Leonardo). Il filmato non è un preregistrato, ma creato e simulato al momento (e risulta molto compatto in quanto a dimensione, con la possibilità che in tempo reale si scelga zoom, direzione etc.).

Dal sito sembra che ProspectV sia disponibile per il download gratuitamente per usi non commerciali.

L’ultima presentazione è una sollecitazione di Piero Cavaleri come prosecuzione della presentazione di link resolver dell’università di Pisa svolta a SoftXBib 2008.

Si tratta di LinkBuilder@unibg, un link resolver sviluppata in casa da Ennio Ferrante per l‘Università di Bergamo

Vengono presentate, a lato delle funzione di link resolver, funzioni di arricchimento di metadati (simile a ciò che fa anche LibX appoggiandosi a crossref e pubmed).

E’ un progetto molto interessante e che potrebbe permettere all’università di risparmiare diversi soldi. Mi chiedo però perchè non si spinga, usi e collabori con the reSearcher in particolare, per quanto concerne il link resolver Godot.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s