Come visualizzare un record FRBR?

Ipotizziamo di avere un set di record perfettamente frbr-izzati e quindi di non porci problemi di schiacciamento e simili: come si può visualizzare un record FRBR affinché la resa grafica basata sulla struttura gerarchica risponda effettivamente ai requisiti dell’utenza che lo studio enuclea?

Alcuni esempi

Non conosco molti cataloghi che implementino realmente (almeno in parte) il modello di FRBR, fra questi una soluzione interessante è quella offerta da VTLS:

 

Livello dell’espressione in VTLS (tratto da OPAC examples)

Livello della manifestazione in VTLS (tratto da OPAC examples)

VTLS trasforma la struttura gerarchica di FRBR in un albero gerarchico espandibile con informazioni fornite a seconda del livello selezionato.

Questa rappresentazione è senz’altro quella più immediata (si veda anche il tool della Library of Congress per visualizzare in FRBR dei record in marcxml)

Un altro approccio è quello di WorldCat (sebbene WorldCat non sia un catalogo completamente frbr-izzato):
in fase di ricerca vengono presentate direttamente manifestazioni; una volta selezionata una manifestazione è possibile esplorare le manifestazioni collegate (ciò ha poi diretta applicazione in xISBN, servizio disponibile anche per applicazioni di terze parti).

Un nuovo approccio

A mio avviso il modello ad albero non risponde per intero alle esigenze dell’utenza ed è per questo che ispirandomi a Grokker vorrei suggerire un nuovo approccio.

Grokker ha lo scopo di raggruppare i risultati di una ricerca su un comunissimo motore, quale può essere yahoo.
Ovviamente un tentativo di questo genere soffrirà dell’inevitabile rumore dei motori di ricerca, che potrebbe risultare minore nel caso di un’applicazionebasata su dati già puliti e frbr-izzati.

Ritengo che la funzione di grouping sia uno degli aspetti principali di frbr che possa interessare maggiormente l’utente: in prima istanza non interessano le singole informazioni su quella espressione, ma che quelle manifestazioni (quei risultati) siano collegati tra di loro e che, a sua volta, questo insieme (di espressioni) sia raggruppato in un insieme più grande etc.

In sostanza, il modello di visualizzazione proposta dovrebbe essere qualcosa del tipo:

Ovviamente bisognerebbe prevedere una funzione di zoom simile a quella implementata da Grokker e le informazioni sul singolo livello (Work/Expression/Manifestation etc) potrebbero apparire tramite un tooltip (“on mouse over” o “on click”)

About these ads

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s